Dai un voto >

Questa fortezza medievale è riconosciuta come la capitale dei Crnojević.

Durante questa dinastia il Montenegro ha vissuto un periodo di prosperità. Questa era una cittadina con 300 case, vicino alla foce del fiume Morača nel Lago di Scutari, con un mercato sviluppato ed era anche un centro economico e commerciale importante. La sua fondazione si situa attorno al X secolo, come costruzione dei signori di Zeta per necessità militari. In esso, si suppone, aveva sede l’esercito di Stefan Nemanjić. Ma non finisce lì la sua predisposizione militare. Infatti, quando divenne capitale, nel XV secolo, iniziarono proprio le feroci battaglie per la conquista della fortezza Žabljak. Il principe Ivan Crnojević, che ha governato dal 1465 al 1490, combatté qui contro i Turchi fino al 1479 quando la fortezza cadde nelle mani dei Turchi.

Questa fortezza medievale è riconosciuta come la capitale dei Crnojević.

Durante questa dinastia il Montenegro ha vissuto un periodo di prosperità. Questa era una cittadina con 300 case, vicino alla foce del fiume Morača nel Lago di Scutari, con un mercato sviluppato ed era anche un centro economico e commerciale importante. La sua fondazione si situa attorno al X secolo, come costruzione dei signori di Zeta per necessità militari. In esso, si suppone, aveva sede l’esercito di Stefan Nemanjić. Ma non finisce lì la sua predisposizione militare. Infatti, quando divenne capitale, nel XV secolo, iniziarono proprio le feroci battaglie per la conquista della fortezza Žabljak. Il principe Ivan Crnojević, che ha governato dal 1465 al 1490, combatté qui contro i Turchi fino al 1479 quando la fortezza cadde nelle mani dei Turchi.

E ad essi rimarrà per quasi 4 secoli. I turchi hanno trasformato la corte dei Crnojević in una caserma, mentre la chiesa di San Giorgio è stata convertita in moschea, dove in seguito è stata istituita una scuola. Si entrava nella città attraversando un grosso e pesante portone di ferro dopo del quale si proseguiva percorrendo uno stretto corridoio dalla volta arcuata. Oggi la fortezza è costituita da grosse mura alte fino a 15 metri, e larghe 2 metri, con 6 torri di guardia. Durante i secoli essa è stata più volte modificata. I cambiamenti apportati dai Turchi si notano per le modalità costruttive meno precise, mentre le più vecchie parti delle mura e la torre semicircolare sono state edificate con pietre tagliate e intonaco calcareo. Le parti più nuove hanno caratteristiche di stile Veneziano.

Comments (0)